« Torna al menu di questo film

I NOMI DEI PERSONAGGI E DEI LUOGHI HANNO SIGNIFICATI SIMBOLICI
Truman è un gioco di parole (true e man, vero e uomo), il creatore dell'universo di Truman è Christof cioè assenza di Cristo (Christ-off) e la città di Seahaven...

Un'estrema cura è stata posta in The Truman Show nella scelta dei nomi dei personaggi e dei luoghi, scelta mai casuale e sempre carica di significati simbolici.

1) TRUMAN BURBANK
Truman è un gioco di parole composto da due parole inglesi: True (vero) e Man (uomo). Questo indica subito che Truman è l'unico a essere reale nello show, e ogni altro è un falso. Il significato contenuto nel nome è ulteriormente sottolineato nel dialogo finale fra Truman e Christof: Truman: "Non c'era niente di vero?" Christof: "Tu eri vero!". Il cognome di Truman, Burbank, fa riferimento alla città di Burbank in California, sede di molti studi televisivi e cinematografici.

2) MERYL
La moglie di Truman è così chiamata in riferimento a Meryl Streep, un'attrice. Infatti non è altro che un'attrice che recita il ruolo di qualcuno che ama Truman, ma in realtà non prova sentimenti per lui, anzi come ammetterà lo stesso protagonista, lei riesce a malapena a sopportarlo.

3) MARLON
Il miglior amico di Truman prende il nome da Marlon Brando. Anche lui, come Meryl, è solo un attore che non ha veri sentimenti di amicizia per Truman.

4) CHRISTOF
Il creatore dell'universo di Truman è un'evidente allusione a Cristo. Christof osserva il suo mondo dal cielo, all'interno della falsa luna dove ha sede lo studio. Come Dio, Christof fa sorgere sul set il sole in piena notte per agevolare le ricerche di Truman che si è nascosto per fuggire. Un ulteriore punto di vista propone Christ-of(f) cioè l'assenza di Cristo, per sottolineare come il personaggio sia una sorta di diabolico burattinaio.

5) SANTA MARIA
Il nome della barca con la quale Truman decide di affrontare il mare per fuggire dalla città è Santa Maria, come una delle caravelle di Cristoforo Colombo che uscirono dal mondo allora conosciuto varcando l'ignoto per approdare a un nuovo mondo.

6) SEAHAVEN
La città artificiale nella quale vive si chiama Seahaven, letteralmente "rifugio di mare", "porto sicuro", riferito a un luogo che doveva apparire a Truman il più rassicurante possibile (in tutta la vicenda il protagonista viene continuamente dissuaso dal tentare di uscire dalla città) e il nome inoltre, con la sua assonanza con heaven (paradiso) richiama a un'idea di luogo ameno e idilliaco. Nella targa dell'auto di Truman, inquadrata in primo piano in una scena del film, si legge: "Seahaven - il posto migliore in cui vivere". È indicativo anche il motto della città che appare al minuto 15'45": "UNUS PRO OMNIBUS, OMNES PRO UNO", ovvero "Uno per tutti, tutti per uno".

Fonte: Wikipedia

FINALE DEL FILM
Alla fine del film Truman si accorge di essere manipolato. Comprende che tutto quello che lo circonda è falso, quindi decide di fuggire.
Queste sono le parole del dialogo tra i due personaggi principali del film, cioè il Creatore e il protagonista.
Truman esclama (dopo aver sbattuto con la sua barca a vela sulla parete di una grande tenda di plastica): "Chi sei?"
Risposta: "Sono Cristoph, il tuo creatore. Ti ho visto nascere, andare a scuola, sposarti, vivere felice. Dove credi di andare? Cosa credi di trovare di diverso là fuori? Le stesse finzioni, la stessa ipocrisia e falsità. Dopo tutto qui stai bene, hai tutto, cosa vuoi di più dalla vita? perché uscire?"

SPUNTI PER LA DISCUSSIONE
- il mondo di Truman ha somiglianze con la mentalità e la società in cui oggi viviamo?
- cosa avresti fatto te nei panni del personaggio?
- saresti rimasto dentro lo show oppure avresti varcato la porticina della cupola artificiale, dicendo "buongiorno e buonasera a tutti, arrivederci…", come recita Truman?
- oggi la pubblicità, la tv, un certo uso di internet, facebook e tablet non sono forse condizionanti ed invasivi come è lo studio televisivo in cui vive Truman?
- Truman è uscito dallo studio televisivo per non vivere nella menzogna, come burattino manovrato da altri. Per noi potrebbe essere valida la scelta di abbandonare whatsapp, i vari social o addirittura del tutto al cellulare? È possibile? Si può provare per un periodo per vedere se stiamo meglio o peggio?

Per acquistare il dvd, clicca qui!


Per tornare al menu di "The Truman show", clicca qui!

 


Scegli un genere
  • Per ricevere gratis la nostra newsletter

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

IL TIMONE PARLA DI NOI
Non è sempre facile sapere in anticipo se una pellicola cinematografica merita di essere vista in un' ottica culturale e cattolica. FilmGarantiti.it rende più facile individuare quei film che meritano di essere visti e ricordati. Il proposito è quello di valutare secondo la Verità, da chiunque sia detta, segnalando le pellicole di sicuro valore.
I visitatori troveranno anche una sezione con l'archivio delle recensioni, i trailer dei film e molto altro ancora.
(da "Il Timone" n° 114
giugno 2012 - pag. 67)

BASTABUGIE.it
filmgarantiti.it