LE 3 RECENSIONI
PIÙ LETTE
DELLA SETTIMANA
« Torna al menu di questo film

GLI ERRORI NELLA VITA SI PAGANO
Chi scegliere fra tre possibili pretendenti: fedeltà, sicurezza economica o sentimento?

Betsabea Everdene è una giovane donna orfana che è da poco andata a vivere con la zia. Qui conosce, Gabriel Oak, un fittavolo che gestisce una fattoria di pecore. Uomo in gamba e di nobili sentimenti, Gabriel s'innamora di Betsabea e la chiede in sposa, ma ella, pur nutrendo un certo affetto per l'uomo, declina la proposta dicendo che è troppo indipendente per sposarsi e che egli non sarebbe in grado di domare il suo carattere impetuoso. Una notte, il gregge di Gabriel, spaventato dal cane da pastore, scappa dal recinto e cade giù da una scogliera, schiantandosi sulla spiaggia.
Non più in grado di pagare i debiti, l'uomo è costretto a vendere la fattoria e cercare un impiego altrove. Giunge in un villaggio e una cameriera di nome Fanny Robin, in procinto di sposarsi con il soldato Frank Troy, gli indica una fiorente fattoria in cui potrebbe trovare lavoro come pastore. La fattoria è quella che Betsabea ha appena ricevuto in eredità dal defunto zio e che amministra con competenza e decisione. Gabriel, da parte sua, lavora con zelo e continua a vigilare su Betsabea , la quale si sente rassicurata dalla presenza dell'uomo.
Poco dopo, Betsabea conosce William Boldwood, ricco proprietario terriero confinante con la sua fattoria, il quale, incoraggiato da un biglietto ambiguo della donna, la chiede anche lui in sposa. Betsabea però rifiuta anche questa proposta, dicendo che il biglietto era in tono scherzoso, e che Boldwood ha frainteso le sue intenzioni. L'uomo però non demorde e insiste, chiedendole del tempo per riflettere.
In quel periodo, il soldato Frank Troy attende in chiesa Fanny Robin per celebrare il loro matrimonio ma, quando la giovane non si presenta, fugge via adirato. Troy non sa che in realtà Fanny aveva sbagliato chiesa e, una volta giunta in quella giusta, l'uomo era già andato via. Così una sera, Betsabea conosce lo spavaldo Troy e, per la prima volta in vita sua, crede d'innamorarsi...

QUAL È IL SIGNIFICATO DEL TITOLO DEL ROMANZO?
Proviene da un stanza della poesia più celebre di Thomas Gray, poeta di metà Settecento, ovvero Elegy Written in a Country Churchyard, dal gusto melanconico e decadente, dedicata alla morte del suo migliore amico e poeta, Richard West:
Far from the madding crowd's ignoble strife (Lontani dall'ignobile lotta della pazza folla)
Their sober wishes never learn'd to stray (i loro pacati desii non si sono mai afflosciati)
Along the cool sequester'd vale of life (In questa reclusa valle della vita)
They kept the noiseless tenor of their way (hanno continuato per il loro silenzioso corso)

CHI È BETSABEA NELLA BIBBIA?
Nell'Antico Testamento si trova la storia del re David che, passeggiando sulla terrazza del suo palazzo, vede Betsabea che sta facendo il bagno. Anche se è a conoscenza che essa è moglie di Uria, uno dei suoi soldati attualmente impegnato in guerra, David si invaghisce di lei, la invita a casa sua ed ha una relazione con lei. Betsabea rimane incinta ed informa della cosa il re. David richiama il marito dalla guerra perché egli dorma con la propria moglie, ma Uria si rifiuta di dormire a casa propria. Il re comanda allora al suo generale di sferrare un attacco e di far mettere Uria in prima fila. Il comandante ubbidisce e Uria muore durante quest'attacco. Così Davide resta libero di prendere in moglie Betsabea.
A questo punto interviene il profeta Natan, inviato da Dio, che rimprovera Davide per il peccato commesso nel provocare la morte di Uria per poter prendere in moglie Betsabea. Davide si pente del male fatto e chiede perdono a Dio. Dio perdona Davide anche se il figlio che nasce dalla relazione con Betsabea muore dopo pochi giorni. Dopo questo figlio, morto prematuramente, dalla relazione tra David e Betsabea, nasce un secondo figlio, Salomone. Questo figlio diventa il prediletto di David e gli succederà sul trono.

Per tornare al menu di "Via dalla pazza folla", clicca qui!

 


Scegli un genere
  • Per ricevere gratis la nostra newsletter

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

IL TIMONE PARLA DI NOI
Non è sempre facile sapere in anticipo se una pellicola cinematografica merita di essere vista in un' ottica culturale e cattolica. FilmGarantiti.it rende più facile individuare quei film che meritano di essere visti e ricordati. Il proposito è quello di valutare secondo la Verità, da chiunque sia detta, segnalando le pellicole di sicuro valore.
I visitatori troveranno anche una sezione con l'archivio delle recensioni, i trailer dei film e molto altro ancora.
(da "Il Timone" n° 114
giugno 2012 - pag. 67)

BASTABUGIE.it
filmgarantiti.it