« Torna al menu di questo film
Genere: fantasy - Anno: 2001 - Giudizio: capolavoro (*****)

PREGHIERE IN ELFICO
''Padre nostro'' e ''Ave Maria'' tradotte da Tolkien in elfico quenya (alto elfico)

Padre nostro (in elfico)


Átaremma i ëa han ëa ·

Padre nostro che sei nei cieli,
na aire esselya ·
sia santificato il tuo nome,
aranielya na tuluva ·
venga il tuo regno,
na care indómelya cemende tambe Erumande :
sia fatta la tua volontŕ, come in cielo, cosě in terra.
ámen anta síra ilaurëa massamma ·
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
ar ámen apsene úcaremmar sív' emme apsenet tien i úcarer emmen.
e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori.
Álame tulya úsahtienna mal áme etelehta ulcullo : násie :
E non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

Ave Maria (in elfico)


Aia María quanta Eruanno

Ave Maria piena di grazia,
i Héru as elye.
il Signore č con te.
aistana elye imíca nísi:
Tu sei benedetta fra le donne
ar aistana i yáve mónalyo Yésus:
e benedetto il frutto del tuo seno Gesů.
Aire María Eruo ontaril
Santa Maria madre di Dio,
á hyame rámen úcarindor
prega per noi peccatori
sí ar lúmesse ya firuvamme: násie:
adesso e nell'ora della nostra morte. Amen


Gli anelli secondo Tolkien (in inglese)


Three Rings for the Elven-kings under the sky,

Tre anelli per i re degli Elfi sotto il cielo,
Seven for the Dwarf-lords in their halls of stone,
Sette per i signori dei nani nelle loro aule di pietra,
Nine for Mortal Men doomed to die,
Nove per gli uomini mortali destinati a morire,
One for the Dark Lord on his dark throne
Uno per il Signore tenebroso sul suo cupo trono
In the Land of Mordor where the Shadows lie.
Nella terra di Mordor dove posano le ombre.
One Ring to rule them all, One Ring to find them,
Un Anello per dominarli tutti e Un Anello per trovarli
One Ring to bring them all, and in the darkness bind them,
Un Anello per adunarli tutti, e nel buio incatenarli,
In the Land of Mordor where the Shadows lie.
Nella terra di Mordor dove posano le ombre.

IL MONDO INVENTATO DA TOLKIEN E' REALE, NON PERCHE' FATTUALE, MA PERCHE' VERO

Un ragazzo racconta come si č avvicinato alle 1300 pagine scritte da Tolkien
Dieci anni fa i miei amici (in elfico mellon) leggevano "il Signore degli Anelli": un libro che parlava di elfi, maghi e battaglie. Anch'io avrei voluto leggerlo, quando perň vidi che aveva piů di 1.300 pagine rinunciai subito dicendo che avrei aspettato l'uscita del film. Quando finalmente ho visto al cinema "La compagnia dell'anello" il primo dei tre episodi, scoprii di aver avuto un'esperienza culturale tra le piů gratificanti degli ultimi anni. Capivo che quel mondo fantastico era piů reale dei film (falsamente) reali del cinema di oggi. La storia nella "Terra di Mezzo" inventata da Tolkien era REALE, non perché fattuale, ma perché VERA.
L'autore aveva "subcreato", cioč "creato alla maniera di Dio". Aveva cioč creato un mondo parallelo, ma pieno di quei valori e quelle veritŕ che Dio ha messo nel nostro mondo. Solo il tempo era inventato. Tutti i personaggi, le situazioni, il rapporto bene-male, la tentazione del potere, ecc. erano veri! Finalmente qualcuno che diceva a chiare lettere come č fatto il mondo secondo la visione cristiana che poi č l'unica realista dopo che abbiamo visto fallire le varie ideologie del secolo scorso.
Tolkien defině "il Signore degli Anelli" un'opera che permetteva di evadere, ma una evasione simile a quella del CARCERATO, cioč che ritorna alla vita vera. Profondamente diversa dalla situazione del DISERTORE che fugge dai suoi compiti reali. Ancora Tolkien scrisse "Il Signore degli Anelli č fondamentalmente un'opera religiosa e cristiana; questo spiega perché non ho inserito, anzi, ho tagliato praticamente qualsiasi allusione a cose tipo la religione, oppure culti o pratiche. Perché l'elemento religioso č radicato nella storia e nel simbolismo". Un simbolismo secondo il quale il dono di sé prevale sull'egoismo, il sacrificio sul disimpegno, la provvidenza sul caso cieco. Altro che libro per bambini!
Per concludere: dopo il film, ho letto in due mesi le famose 1.300 pagine e poi altri sei libri di Tolkien o su di lui. Non chiedetemi come ho fatto perché non ci credo ancora. So solo che poi ho letto una seconda volta "il Signore degli Anelli"...
Fonte: Centro Culturale "Amici del Timone" di Staggia Senese

Per acquistare il dvd, clicca qui!


Torna al menu de "Il Signore degli Anelli", clicca qui!

 


Scegli un genere
  • Per ricevere gratis la nostra newsletter

    Email:
    Nome:
    Privacy:  Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

IL TIMONE PARLA DI NOI
Non č sempre facile sapere in anticipo se una pellicola cinematografica merita di essere vista in un' ottica culturale e cattolica. FilmGarantiti.it rende piů facile individuare quei film che meritano di essere visti e ricordati. Il proposito č quello di valutare secondo la Veritŕ, da chiunque sia detta, segnalando le pellicole di sicuro valore.
I visitatori troveranno anche una sezione con l'archivio delle recensioni, i trailer dei film e molto altro ancora.
(da "Il Timone" n° 114
giugno 2012 - pag. 67)

BASTABUGIE.it
filmgarantiti.it